TREKKING&Outdoor n. 301 - Aprile / Maggio Digital Edition
TREKKING&Outdoor Bookstore

TREKKING&Outdoor n. 301 - Aprile / Maggio Digital Edition

Prezzo €3.90

Il numero 301 di TREKKING&Outdoor ci porta ancora una volta alla scoperta delle bellezza della natura. Cominciamo con una analisi di Michele Dalla Palma con gli interventi di Simone Moro, Pietro Giglio, Piergiorgio Vidi e Stefania Pederiva sui senso del limite e sui rischi che si affrontano in montagna, prendendo spunto dalla recente tragedia del Nanga Parbat. Il nostro viaggio continua poi nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise sulle tracce degli orsi, a Innsbruck, al centro di una regione che è un paradiso per il tempo libero all'aria aperta. Scopriremo le specie che ormai consideriamo di casa ma che non sono originarie dell'Italia e addirittura dell'Europa per poi rilassarci sulle ciclabili, esplorare la natura di Massiaciuccoli e della Val Borbera. Andremo poi alla scoperta di Castel di Guido, l'azienda agricola nel cuore dell'agro romano dove si può camminare e andare in bicicletta tra siti archeologici, oasi naturalistiche e mercati bio a chilometro zero. 

La montagna e il sogno di Icaro> C’era una volta... e c’è ancora, una
Montagna. Magnifica, come tutte. Immensa, come poche. Permalosa
come nessuna.

Orso Trek Days> Il grande plantigrado che frequenta i boschi del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, rappresenta un endemismo esclusivo dell’Italia centrale.

Innsbruck, un concentrato di emozioni> Innsbruck e le sue regioni offrono
in qualunque stagione divertimento per il tempo libero, cultura e sport
ai massimi livelli.

Specie invasive in Italia> Cosa hanno in comune un’oca egiziana ed una nutria, uno scoiattolo grigio e il giacinto d’acqua? Sono tutte specie aliene in Europa, quindi non originarie del vecchio continente. Queste sono anche alcune delle 49 specie finora incluse nella lista di quelle considerate come una minaccia per la conservazione della biodiversità nell’Unione Europea. la loro detenzione e il
loro commercio sono dunque severamente regolamentati da una nuova normativa entrata in vigore in tutti i paesi Ue, Italia inclusa, nel 2015.

Green Mobility, natura e mobilità dolce> Le ciclabili sono un modo dolce di avvicinarsi alle due ruote: percorsi pensati per la bicicletta, consentono di trascorrere in serenità una giornata alla scoperta della natura di ambienti selvaggi o agresti, visitando nel contempo antichi borghi, castelli e complessi religiosi dimenticati dal turismo di massa.

La suola giusta: salute e sicurezza iniziano dal basso> Per camminare ci vuole un buon paio di scarpe. In questo servizio ci soffermiamo soprattutto
sulla parte più bassa delle calzature, quella a contatto con il terreno: la suola.

Al servizio della conservazione dei sentieri!Dovrebbe essere un onere di tutti gli amanti dell’escursionismo dedicare parte del proprio tempo libero alla
manutenzione della rete sentieristica e alla pulizia di tratti di mulattiere, piste e fiumi.

L'altra faccia della Versilia: Massaciuccoli e San Rossore tra storia e naturaIl rumore dei passi, ritmati, fanno cigolare le travi in legno della passerella. Intorno, si sente solo il cinguettio degli uccelli e il vento che fruscia
sull’erba. Siamo in versilia, quell’angolo di toscana stretto tra le Alpi Apuane
e il mare, nella parte settentrionale della regione.

Viaggio a piedi in Val Borbera tra montagne, vini e possibili rivoluzioniUn viaggio a piedi, lungo più di cento chilometri, in uno dei luoghi più lontani d’Italia. Il sentiero Cai che circumnaviga la Val Borbera. Qualcuno sostiene che l’appennino italiano cominci proprio qui.

Castel di Guido: natura e tipicità nella storiaAgricoltura biologica in un’oasi naturalistica e archeologica. Camminare all’ombra di querce secolari o lungo distese di ulivi, assaggiare – e portarsi a casa – la frutta fresca e l’olio buono, scoprire siti archeologici che raccontano la vita di antichi aristocratici romani.

Hadrian’s wall coast to coast: 90 miglia di storia> Siamo in Britannia, provincia dell’impero romano che ancora oggi conserva le mura della più imponente fortificazione dell’antica Europa: il Vallo di Adriano, un’opera immane costruita per fermare le invasioni barbariche da nord, un muro che 2000 anni fa segnava l’estremo confine tra il mondo civilizzato e un ignoto intriso di paura.

The Black America: viaggio nel profondo sud degli Stati UnitiNon passa anima viva davanti a quello che un tempo era il Grocery Market, la drogheria di proprietà dei coniugi Bryant. Solo un fischio solitario annuncia l’imminente passaggio di un treno merci nel cuore piatto della contea di Leflore, nel Mississippi.

The Black America: viaggio nel profondo sud degli Stati UnitiNon passa anima viva davanti a quello che un tempo era il Grocery Market, la drogheria di proprietà dei coniugi Bryant. Solo un fischio solitario annuncia l’imminente passaggio di un treno merci nel cuore piatto della contea di Leflore, nel Mississippi.

The Black America: viaggio nel profondo sud degli Stati UnitiNon passa anima viva davanti a quello che un tempo era il Grocery Market, la drogheria di proprietà dei coniugi Bryant. Solo un fischio solitario annuncia l’imminente passaggio di un treno merci nel cuore piatto della contea di Leflore, nel Mississippi.


Altri di questa categoria